lunedì 15 gennaio 2018

BOX OFFICE (11 - 14 GENNAIO 2018)

L'Italia s'è desta! Finalmente, possiamo dire: l'ultimo weekend cinematografico è stato trionfale per i nostri colori, con Verdone che domina il botteghino settimanale (una delle sue migliori "partenze" in assoluto) e con le ottime teniture di Milani (che entra nella top ten stagionale) e Ozpetek. Un po' di ossigeno per la nostra produzione, dopo un primo trimestre davvero da incubo...

Il risultato che però mi preme sottolineare è quello di Tre Manifesti a Ebbing, Missouri: poco significativo in termini assoluti (appena 860mila euro) ma, guardate un po'... estremamente lusinghiero in rapporto alle pochissime sale in cui veniva proiettato, con una media/schermo altissima (al pari di Benedetta Follia). Ciò significa, lo ribadisco per l'ennesima volta, che i film di qualità il loro pubblico ce l'hanno eccome, se solo gli venisse data la possibilità di vederli!

sabato 13 gennaio 2018

TUTTI I SOLDI DEL MONDO

(All the money in the world)
regia: Ridley Scott (Usa, 2017)
cast: Christopher Plummer, Michelle Williams, Mark Wahlberg, Charlie Plummer, Romain Duris, Timothy Hutton 
sceneggiatura: David Scarpa
fotografia: Dariusz Wolski
scenografia: Arthur Max
montaggio: Claire Simpson
musiche: Daniel Pemberton
durata: 132 minuti
giudizio: 

trama:  Il 10 luglio 1973 un gruppo di malviventi rapisce a Roma il sedicenne John Paul Getty III, nipote del magnate del petrolio John Paul Getty, l'uomo più ricco e spilorcio del pianeta. Tra lo sconcerto dei famigliari, dell'opinione pubblica e delle forze dell'ordine, il miliardario si rifiuta di pagare la somma pattuita, gettando così nello sconforto la mamma del ragazzo: l'unico aiuto da parte del patriarca sarà l'invio di un ex agente segreto, il subdolo Fletcher Chase, incaricato di condurre la trattativa con i rapitori...  

giovedì 11 gennaio 2018

TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

(Three billboards outside Ebbing, Missouri)
regia: Martin McDonagh (Usa, 2017)
cast: Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell, Abbie Cornish, John Hawkes, Peter Dinklage, Caleb Landry Jones
sceneggiatura: Martin McDonagh
fotografia: Ben Davis
scenografia: Inbal Weinberg
montaggio: Jon Gregory
musiche: Carter Burwell
durata: 116 minuti
giudizio: 

trama:  In una piccola città del Missouri (profondo midwest americano), una donna acquista tre enormi cartelloni pubblicitari, situati appena fuori dal centro abitato, per denunciare il (presunto) lassismo della polizia locale, rea di non fare abbastanza per smascherare l'uomo che ha prima violentato e poi ucciso sua figlia...

mercoledì 10 gennaio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (11 - 17 GENNAIO)


Solo tre film in uscita in questo weekend, e occhi puntati sul trionfatore dei Golden Globes, ovvero Tre Manifesti a Ebbing, Missouri: il film di Martin McDonagh, già applaudito a Venezia (dove ha vinto il premio per la sceneggiatura) è finora la pellicola più importante della stagione, esaltata dalla critica e adorata (a ragione) dagli spettatori del Lido. Non perdetela assolutamente!

martedì 9 gennaio 2018

BOX OFFICE (4 - 7 GENNAIO 2018)

Jumanji vola nell'ultima settimana natalizia (cioè l'ultima di "vacche grasse") mettendosi dietro Coco e Come un gatto in tangenziale che, con i 6,5 milioni incassati, diventa il film italiano più visto della stagione arrivando a un passo dalla top ten.

Buono anche il risultato di Napoli velata (ormai Ozpetek ha il suo "zoccolo duro" di fedelissimi, soprattutto donne) mentre così così il debutto per Tutti i soldi del mondo al quale, evidentemente, le ben note polemiche che hanno coinvolto Kevin Spacey non hanno fatto da cassa di risonanza....

lunedì 8 gennaio 2018

GOLDEN GLOBES 2018 : VINCONO, PER UNA VOLTA, I MIGLIORI !


Raramente mi capita di ritrovarmi a commentare i risultati dei Golden Globes in totale sintonia  con i premi assegnati... anzi, diciamo pure che non mi capita mai. Eppure quest'anno il "miracolo" è avvenuto, e la cosa non può che riempirmi di grande soddisfazione: è da settembre, direttamente "a caldo" dalla Mostra del Cinema di Venezia, che spendo parole di elogio per Tre Manifesti a Ebbing, Missouri, e i quattro premi ottenuti (miglior film, attrice, attore non protagonista e sceneggiatura) li ritengo strameritati. Il film di Martin McDonagh è davvero straordinario, di gran lunga e per distacco il miglior film della stagione: lo potrete constatare con i vostri occhi fin da giovedì prossimo quando uscirà nelle sale italiane.

venerdì 5 gennaio 2018

COCO

(id.)
regia: Lee Unkrich, Adrian Molina (Usa, 2017)
cast: Anthony Gonzalez, Gael Garcia Bernal, Benjamin Bratt, Renee Victor, Edward J. Olmos, Ana Ofelia Murguia (doppiatori originali)
sceneggiatura: Adrian Molina
montaggio: Steve Bloom, Lee Unkrich
musiche: Michael Giacchino
durata: 109 minuti
giudizio:

trama:  Il giovane Miguel sogna di diventare un cantante, ma la sua famiglia ripudia la musica fin da quando la bisnonna Imelda venne sedotta e abbandonata dal marito chitarrista, lasciandola da sola a crescere la piccola Coco (adesso anziana e smemorata). Ma Miguel non si rassegna e in occasione del Giorno dei Morti ruba da una tomba la chitarra del suo idolo Ernesto De La Cruz (un famoso cantante perito anni prima in un tragico incidente) per poter partecipare a un concorso canoro. Il prezioso strumento però ha un potere che Miguel non conosce: quello di comunicare con l'aldilà... 

giovedì 4 gennaio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (4 - 10 GENNAIO)


E' la settimana di Ridley Scott, che torna in sala con Tutti i soldi del mondo, commedia sarcastica e feroce che ha già fatto tanto (fin troppo) parlare per la scabrosa vicenda personale occorsa all'ex protagonista Kevin Spacey, "sostituito" in corsa dal quasi novantenne (!) Christopher Plummer, prontamente candidato ai Golden Globes dall'ipocrita stampa hollywoodiana.

Per il resto poco altro, a parte l'Orso d'Oro di Berlino, l'ungherese Corpo e Anima, pellicola per cinefili compressa tra il fumetto di Salvatores e il "fantasma" di Stalin, che riesce ancora a far discutere... 

mercoledì 3 gennaio 2018

BOX OFFICE (28 - 31 DICEMBRE 2017)

Coco superstar! L'ultimo gioiellino Pixar vola in testa al botteghino settimanale malgrado i soli tre giorni di programmazione (è uscito il 28 dicembre) mettendo in riga la concorrenza. A sorprendere sono l'ottimo risultato di Wonder (evidentemente era il film giusto per il Natale, tutto buoni sentimenti) ma soprattutto l'incredibile tenitura di Assassinio sull'Orient-Express che ad oggi ha in pratica lo stesso incasso di Star Wars... ottimi numeri anche per Poveri ma Ricchissimi di Brizzi, in barba alle note polemiche che lo hanno accompaganato.

martedì 2 gennaio 2018

IL CINEMA CHE VERRA' : DIECI TITOLI IMPERDIBILI DA QUI A PRIMAVERA


Se il buongiorno si vede dal mattino, sarà una grande stagione. L'anno nuovo è iniziato con l'ennesimo miracolo della Pixar, Coco (uscito poco prima di San Silvestro) e prosegue con tanti titoli appetitosi già in sala o in procinto di esserci (Tutti i soldi del mondo, Corpo e anima, Vi presento Christopher Robin, l'ultimo Verdone...), ma sono tanti, davvero tanti, i film che aspettiamo con ansia: da Tre Manifesti a Ebbing, il capolavoro di Martin McDonagh già ammirato a Venezia, alla tenerissima favola di Guillermo del Toro, La forma dell'acqua (Leone d'Oro, sempre a Venezia), all'incredibile exploit di Luca Guadagnino, Chiamami col tuo nome, per chiudere con il film che di sicuro sarà l'evento clou del 2018, ovvero Loro di Paolo Sorrentino, (s)correttissimo biopic sul Berlusca nazionale.
Insomma, ci sarà di che divertirsi!